Come identificare l'aloe vera falso?

Come identificare l'aloe vera falso?

Nell'industria dell'aloe vera canario esiste un'intrusione molto pericolosa e disonesta che etichetta come succo puro di questa pianta un prodotto che è lontano dall'esserlo. Questo tipo di imprese usano normalmente polvere di aloe, ossia il materiale ottenuto dall'essiccazione della foglia. Questo succo a base di estratto concentrato in polvere non contiene nessuna delle proprietà dell'Aloe vera che solo si conservano all'utilizzarlo in forma naturale o spremuto ed elaborato a freddo. In più, in molte occasioni il contenuto di questi prodotti non è aloe vera canario e la denominazione delle isole serve per guadagnare prestigio.

L'aloe vera canario contiene le proprietà del suolo vulcanico che si sommano alle proprietà e ai molteplici benefici dell'aloe vera come pianta millenaria, ciò che suppone una qualità superiore rispetto agli aloe che crescono nelle altre parti del mondo. Ci sono imprese pirata che etichettano il loro prodotto come canario senza esserlo, che non usano o usano solo in parte quantità di succo proveniente dalle isole, completando il resto del prodotto con acqua o con succo proveniente da coltivazioni di inferiore qualità, derogando la normativa.

Come esempio, i prodotti di aloe vera asiatico o messicano sono etichettati come canari ed hanno prezzo alto rispetto alla qualità, ottenendo in questo modo fino a 20 milioni di euro. Legalmente, su può etichettare come aloe vera delle isole Canarie un prodotto che contenga anche solo il 5% di aloe prodotto nelle isole, benché il restante 95% provenga da altre zone.

Le imprese che lavorano con irregolarità e illegalità nascondono il luogo di provenienza e origine o la quantità di succo che utilizzano o identificano come succo puro un prodotto con una base di estratto concentrato. I prodotti veri di aloe vera hanno come ingrediente principale "Aloe Barbadendis Miller Leaf Juice", hanno un odore e una consistenza particolare. È importante usare Aloe vera canario e da coltivazione biologica, in quanto le piante coltivate con sostanze chimiche per la crescita daranno un succo contenente le stesse sostanze chimiche che non sono raccomandabili per la salute.

I prodotti falsi di Aloe hanno generalmente un prezzo più basso rispetto a quelli veri, siccome si elaborano artificialmente con sostanze chimiche, estratti e polveri disidratati che hanno un costo minore per l'impresa. I prodotti naturali di aloe vera hanno un prezzo più alto; bisogna considerare il trattamento ecologico della pianta e il rispetto della natura. Si prelevano solo 5 foglie all'anno, perché la pianta si possa recuperare, e solo una volta che essa ha compiuto i 5 anni e quindi solo quando sono presenti e maturi tutti i nutrienti.

L'acqua come ingrediente principale. 

Uno dei primi segnali che indicano che il prodotto è falso è l'informazione (INCI) che indica l'ordine decrescente degli ingredienti presenti. Nei prodotti di aloe vera canario reali e naturali, l'ingrediente principale è "Aloe Barbadendis Miller Leaf Juice" che è il nome registrato per il succo puro di questa pianta. Se il primo ingrediente di questa lista è questo, il prodotto è vero; se non lo è o è "acqua", si tratta di una frode.

Questi prodotti si elaborano a partire dalle foglie disseccate e triturate di aloe vera, per cui l'acqua è l'ingrediente principale per ricostituire il prodotto. L'aloe vera contiene le sue proprietà e benefici nel succo gelatinoso dell'interno delle sue foglie; al disseccarlo si perdono le proprietà al 90%. Per godere al massimo di queste qualità, è necessario usarlo al naturale o spremuto a freddo. Questi prodotti, una volta aperti, hanno validità di alcuni mesi, cambiano colore e dimostrano così che si tratta di aloe vera naturale.

Odori industriali.

L'Aloe vera appartiene alla famiglia delle Liliacee, a cui appartengono anche aglio e cipolla. Da qui il sapore e l'odore acido simile all'aglio. Con esso condivide anche le proprietà di stabilizzazione e regolazione di colesterolo e diabete.

I prodotti falsi di aloe vera hanno sapori esotici e gradevoli al gusto, ciò che indica la loro fabbricazione fraudolenta. Sono probabilmente prodotti truffa che usano elementi artificiali per ottenere un sapore gradevole e ingannare il consumatore.

L'inganno del verde brillante.

Il succo puro dell'aloe vera è incolore, gelatinoso, più biancastro e mai verde brillante. I prodotti falsi etichettati come aloe vera puro hanno normalmente questo colore che il cliente identifica erroneamente come naturale. I prodotti di aloe vera puro non devono essere verdi, almeno non verde intenso, siccome il materiale che si usa per elaborarli è bianco o trasparente.

I prodotti falsi di aloe vera aggiungono coloranti artificiali di colore verde per risultare più attraenti.

La frode del 100% puro.

L'aloe vera 100%puro non esiste, ha bisogno di almeno lo 0,02% di conservante, normalmente vitamina C, vitamina E o cloruro di potassio. Questa percentuale è necessaria perché il succo possa essere imbottigliato.

Tutti i prodotti che sono etichettati 100% puro sono probabilmente falsi. I prodotti a base di polvere hanno generalmente un 80% di acqua, oltre a sostanze chimiche e ingredienti industriali. I succhi puri reali mantengono le proprietà dell'aloe vera grazie alla spremitura e al procedimento a freddo con il taglio  foglia a foglia manuale. Pertanto, se non ha queste caratteristiche si tratta probabilmente di una truffa low costo di aloe vera falso.

All comments

Leave a Reply